MILANO: arriva per EXPO 2015 la Mappa Turistica LGBT



Sarà Alessio Virgili a stilare una Mappa in cui siano inserite tutte attività rivolte all’offerta turistica LGBT di Milano in occasione di EXPO 2015.
Ad affidargli l’incarico lo stesso Comune di Milano, riponendo in lui la fiducia necessaria in base alla sua esperienza, che lo ha portato a divenire ambasciatore italiano IGLTA (Interational Gay and Lesbian Travel Association) e presidente AITGL (Associazione Italiana Turismo Gay and Lesbian).
“Il mio compito è quello di incontrare le imprese del turismo, del ricettivo, e le attività commerciali dedite all’accoglienza per comprendere il loro interesse verso il mercato gay friendly” spiega Alessio Virgili. “Oltre a questa attività di monitoraggio, vi è un’attività di formazione  orientata a questo segmento di mercato”. L’attività di formazione e monitoraggio viene coadiuvata da MUS, (ww.mus-marketing.com) rappresentata Valerio Agate nel gruppo Sonders & Beach, il quale si occupa in modo specifico di soluzioni marketing per il mercato gay.
In contemporanea Sonders & Beach ha appena messo online un nuovo sito molto accattivante per i visitatori LGBT di Milano. Si chiama MiTown, the other side of Milano (www.mitown.it). Una guida al turismo LGBT dentro Milano con offerte e prodotti esperienziali e tematici: eventi sportivi, giornate benessere, tour notturni, concerti, teatro, degustazioni di cibo o vino, shopping.
Oltre al settore propriamente turistico sono stati selezionati molti ristoranti con particolare attenzione al tema Food che sarà centrale in vista dell’EXPO 2015. “E’ un’evoluzione del packaging, orientata al mercato LGBT e costruita seguendo i suoi gusti”. aggiunge Andrea Cosimi, direttore commerciale di Sonders & Beach, il quale ha curato molto l’area shopping e fashion del sito. “A breve aggiungeremo nuovi itinerari anche per visitare, oltre Milano, i suoi dintorni”.
L’attività di formazione e comunicazione di Sonders & Beach, oltre che su Milano prosegue in tutta Italia dove il tour operator affiliato al gruppo Quiiky ha appena concluso le prime due tappe (: Milano e Roma ) di un tour formativo incentrato sul marketing,  rivolto alle agenzie di viaggio. Seguiranno nei prossimi appuntamenti, Firenze, Bologna, Catania e Palermo.
“Non basta più dire ‘sono gay friendly’ esponendo una vetrofania – spiega Alessio Virgili – abbiamo deciso di cominciare a selezionare le agenzie veramente interessate, che hanno intenzione di aprirsi con un ruolo attivo a questa sfida che promette ottimi risultati economici”. “L’obiettivo è aiutare a vendere una meta gay, interagire con il cliente LGBT, ed essere pronti a usare la rete web e social a proprio vantaggio invece che demonizzarla”.
Expo_2015_Milano