Omicidio gay Viadotto Magliana



Cons. Sel Imma Battaglia: ‘Efferato omicidio gay.Sabato 11 marcia simbolica all’ora del delitto’

Dichiarazione della consigliera Sel Imma Battaglia

Il volto massacrato e i pantaloni abbassati: é stato trovato così dalle forze dell’ordineil cadavere del ragazzo gay scomparso tre giorni fa da casa.

SABATO 11 gennaio alle ore 16.00 marcia e deposizione di fiori sul viadotto della Magliana.

‘Resto incredula di fronte all’efferatezza di questo omicidio – dichiara la consigliera Sel accorsa sul luogo

del ritrovamento – che dimostra ancora una volta quanto sia prioritario il tema della sicurezza a Roma.

Nella periferia della cittá, con vaste aree incustodite e incontrollabili, lunghi tratti abbandonati delle piste ciclabili,

si nascondono balordi senza scrupoli. Roma capitale deve poter disporre degli strumenti necessari a gestire

le complessità del sistema metropolitano: perciò

il Governo deve rispondere prontamente all’appello del Sindaco e stanziare fondi da destinare immediatamente

alla vivibilità della cittá, alla dotazione di risorse per mettere in campo misure di informazione e prevenzione

contro l’omofobia, da realizzare in collaborazione con tutte le associazioni lgbt. Servono decaloghi

di comportamenti responsabili per evitare l’esposizione ai rischi, serve il potenziamento delle reti di intervento

sull’emergenza, ma soprattutto é urgente la legge contro l’omofobia, per porre un argine di legalità

a questa crescente violenza.

Sabato insieme a Vladimir Luxuria, Cristian Floris (giovane vittima di omofobia) e le associazioni Mario Mieli,

Gaycs, Di’Gay Project organizzeremo una marcia simbolica nella stessa ora (16.00)  e nello stesso luogo, il viadotto della Magliana,  dove è stato trovato il corpo di Daniele

e porteremo dei fiori, in sua memoria!

Chiediamo che si trovino e puniscano gli autori di tale nefandezza.

 

daniele-fulli-770x530