Ricky Martin News: un gesto da 10 e lode



Già aveva sorpreso tutto il mondo con il suo coraggiosissimo outing, poi ha dimostrato ulteriore coraggio nel mettersi a nudo nel suo libro autobiografico, adesso, il famoso cantante Ricky Martin, sorprende ancora tutti quanti con un gesto che ha una forza e un impatto emotivo notevoli. Sui social network più frequentati, come Twitter e Facebook, nelle sue pagine personali, al posto della sua immagine del profilo, Ricky Martin ha messo invece la fotografia di un ragazzo omosessuale che, appena quattordicenne, ha deciso di togliersi la vita, vittima dei soprusi e delle violenze che era costretto a subire a causa delle sue scelte sessuali. Accompagnata all’emblematica foto, Martin ha scritto questa frase, altrettanto toccante: “Quante vite dobbiamo perdere per fermare la violenza, l’odio, l’intolleranza, l’abuso?”.

Il gesto, seppur virtuale, apre ampi scenari di discussione e impone riflessioni profonde circa le violenze verbali e fisiche che devono subire ogni giorno tantissimi gay. Jamie Rodemeyer aveva appena 14 anni, era di Buffalo, negli Stati Uniti, e a scuola non smettevano di vessarlo, continuando a fargli subire ogni tipo di sopruso senza che nessuno, ma proprio nessuno, avesse mai provato ad aiutarlo o dargli sostegno di qualsiasi tipo. Il gesto di Ricky Martin, per fortuna, ha avuto l’effetto desiderato e la notizia del povero ragazzo di Buffalo è agli onori della cronaca, così come lo scottante argomento delle violenze e discriminazioni nei confronti degli omosessuali in tutto il mondo. E si spera che, chi quella violenza l’ha fomentata o semplicemente accettata, si passi almeno un po’ la mano sulla coscienza…